CHECK - UP VISO

Il check-up viso rappresenta uno screening preliminare per individuare le caratteristiche della pelle: un sistema computerizzato con sonde particolari e lenti sofisticate permette di valutare lo stato di idratazione del derma, l'elasticità, il pH, il sebo, la profondità delle rughe, la discromia (disomogeneità del colore della pelle), la vascolarizzazione superficiale e il grado di sensibilità e i punti neri. ·azione della muscolatura mimica sulla cute, che provoca un danno stabile del derma divenuto anelastico e disidratato. · aging e photoaging: il passare del tempo e l'esposizione alla luce del sole comportano invecchiamento globale della cute, che appare opaca, discromica (macchie scure pigmentate e vascolari), meno elastica e solcata da fini rughe. L'epitelio superficiale diventa più spesso perché aumenta l'entità del suo strato corneo, costituito da cellule morte embricate tra loro. Lo strato germinativo dell'epitelio riduce la propria capacità di ricambio. Il derma si impoverisce di acqua e di fibre elastiche, diventando invece più sottile e meno ricco di sostanza intercellulare.

Questa analisi consente quindi di individuare:

· una cura domiciliare personalizzata: consigli mirati per quanto riguarda la detersione, la scelta di cosmetici
  adeguati (peeling, gommage, sieri) e creme specifiche per il giorno e la notte (emollienti, rigeneranti, antiossidanti). Solo un acura quotidiana e costante del derma è possibile prevenire modificazioni plastiche e strutturali della cute e rallentare i segni del tempo, dell'ossidazione e dell'invecchiamento.
   
· interventi mirati o a protocolli estetici personalizzati .